Election Day?

Molte persone dall’Italia mi chiedono se qui siamo immersi nelle elezioni. E potrei anche rispondere di si, che quelle per il governo federale saranno probabilmente ad ottobre, la data non e’ ancora chiara, quella dichiarata confligge con una festivita’ ebraica e insomma forse si posticipa. Non posso votare ma naturalmente comincio a farmi un’idea sui candidati, e mi pare che Dion sia il meno peggio, perche’ ormai ovunque la politica va a meno peggio.

E poi ci sono quelle per la municipalita’, il sindaco uscente Peter Kelly ha messo la sua sede per la campagna proprio dietro casa mia, ma preferisco Sheila Fugere, la sfidante, sembra una signora in gamba e con quel sufficiente senso pratico, e ha un bel programma.

Anche se la conversazione con gli amici dall’Italia si svolge talvolta per iscritto, a questo punto riesco comunque a sentire un bel silenzio imbarazzato da parte dell’interlocutore. Che certo, gia’ sei in Canada, ma noi qui ci si riferiva alle elezioni americane, cioe’ americane uguale statunitensi, e che si dice li da voi di Obama?

Cari ragazzi, chissa’ che si dice in Polonia, di Obama, o magari in Giappone, o in certi selvaggi territori australiani. No, perche’ l’opinione dei canadesi, qui sull’argomento vale esattamente come quella dei polacchi, dei giapponesi o degli australiani.

Ovvero un fico secco.

Che dite, vi elenco i nomi delle province e dei territori, con tanto di capitali, per coprire il silenzio imbarazzato e perplesso?

Advertisements

3 thoughts on “Election Day?

  1. Hai sollevato una questione interessante perchè spesso, forse sempre, si parla di America e americani riferendosi solo ad uno delle decine e decine di stati che si trovano nelle due Americhe, gli USA. Chissà cosa ne pensano i canadesi e se non provano fastidio per questa onnipotenza onnivora degli statunitensi.

    Mi sono sempre chiesto come vedono gli statunitensi gli abitanti del Canada.

  2. Ah, Luca, la domanda da un milione di dollari (americani o canadesi? facciamo euro, che al cambio conviene).

    Se hai pazienza, questo sara’ l’argomento di un post, prima o poi. Ma comunque la giri, sempre semplificazioni e stereotipi sono. Parliamo in tutto di 300 milioni di statunitensi e di 30 milioni di canadesi. Come si fa a generalizzare?
    Ti basti questo; come regola MOLTO generale, i canadesi sono un filo piu’ “europei” e molto, molto piu’ rilassati.

    Sara’ il servizio sanitario pubblico?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...