Viaggiar per vino

C’è una ragazza molto carina ad Halifax, che di mestiere fa il sommeiller. E’ sposata con un italiano, proprio del paese dove è nato mio papà. Anche lei ha vissuto per qualche anno in quel paese e quindi parla un’ottimo italiano, caricandolo ogni tanto di qualche neh?, il che rende la cosa quasi irresitibile.

Avendo vissuto in Italia, ed essendo un sommeiller, sa molto sui vini in generale e su quelli italiani in particolare. Ieri sera abbiamo partecipato ad una delle sue classi, una dozzina di persone impegnate a degustare 10 vini italiani (il titolo della classe era ovviamente A taste of Italy), distinguere i vigneti, le zone, i profumi.

Lo so cosa pensate: ogni occasione per bere è buona. Eh, in effetti si! In ogni caso è stato divertente e piacevole, e di sicuro lo rifaremo.

Ma quello che ti prende di sorpresa, un colpo quasi da lacrime agli occhi, è la velocità con cui il profumo (pardon, il naso)  di un barbera può riportarti a casa. Ancora meglio di Air Canada, e ad un costo di molto minore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...