La vita selvaggia

Un paio di sere fa, un rumore proveniente dal giardino ha allertato i gatti. Mi sono affacciata alla porta finestra, e ho incontrato lo sguardo di un procione di circa25-30 chili, in piedi sulle zampe posteriori, per niente sorpreso dalla mia comparsa.

Non mi risultano animali aggressivi, ma vi assicuro che quando sono andata in giardino, piu’ tardi, per prendere i bidoni delle immondizie, ero appena un po’ all’erta.

In citta’ penso che un procione e qualche scoiattolo siano il massimo di vita selvaggia che ci possiamo permettere.

Ma chi abita appena fuori dal centro urbano (il che non vuol dire assolutamente in zone isolate, solo appena un po’ meno densamente popolate) mi racconta di cervi e alci, e una lotta continua per la manutenzione degli orti 🙂

Intanto, questo blog chiude per ferie un paio di settimane. Godetevi la neve, courtesy of WordPress. Domani a quest’ora saro’ a Londra e poi in Toscana. Buone feste a tutti.

Annunci

3 thoughts on “La vita selvaggia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...