Murder at the Library of Congress

Di Margaret Truman

La cosa più notevole, è forse che la scrittrice è figlia dell’omonimo presidente, Henry.

Per il resto, il filone è vicino a quelli di Mary Higgins Clark, ma con meno grazia.

L’investigatrice per caso è una bella donna, ex avvocato, ora proprietaria di una galleria d’arte, della buona società di Washington.

Uno studioso ispanista, detestabile, viene ucciso alla Library of Congress da un colpo sulla nuca.

La trama è inutile, ma certo i giallisti americani riescono a rendersi leggibili anche quando non hanno nulla da scrivere. Credo abbiano buoni editor.

La cosa migliore, è certo il titolo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...