The professor and the madman

di Simon Winchester

Nel 1857, la Società Filologica di Londra,incarica il lessicologo James Murray di curare la pubblicazione un dizionario della lingua inglese che sia veramente completo. E questa storia da sola varrebbe un libro, uno sceneggiato televisivo e un paio di film.

Murray lavorerà al più prestigioso dei dizionari, l’Oxford English Dictionary, per tutta la sua vita, scegliendo e ordinando tutte le parole che la lingua inglese aveva da offrire, ciascuna corredata da varie citazioni di autori inglesi, per spiegarne il contesto.

Ora che il primo fascicolo esca, saranno passati 30 anni. Il lavoro era enorme. Volontari venivano reclutati con annunci su riviste e giornali, per leggere quanto era stato prodotto dalla letteratura inglese ed identificare le citazioni dei singoli termini che sarebbero comparsi sul vocabolario. Ciascuno poi spediva ad Oxford i risultati del proprio lavoro.

Tra questi volontari, c’era il Dott. Minor, un cittadino americano che contribuì con più di 10.000 lemmi alla realizzazione dell’opera. Ma certo aveva del tempo per farlo, dal momento che si trovava in un ospedale psichiatrico.

Il libro è avvincente ed informato, la storia del dizionario si accavalla a quelle dei suoi curatori ed è facile appassionarsi sia all’una che alle altre.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...