The Bostonians

Siamo ospiti di un amico nel North End di Boston, e quindi stamattina abbiamo fatto colazione in un loop spaziotemporale: un bar italiano qualsiasi, con tavolini rotondi e sopratovaglie di plastica trasparente, in un momento a caso tra il 1950 e il 1985. L’unica nota leggermente stonata erano i dialetti italiani presenti nel locale: troppi, tutti troppo diversi tra loro. Il cappuccino e la brioche, piu’ che rispettabili.
Poi abbiamo attraversato la Government Center Plaza in un vento gelido per prendere la metropolitana in Park Street Place. Siamo usciti ad Harvard Square con qualche grado in piu’, il che ci ha consentito di passeggiare per Cambridge, dentro e fuori da campus, librerie usate, caffe’ e negozietti. La gente del New England ricorda i Maritimers: sono gentili, affabili e pronti ad aiutarti non appena ti vedono in difficolta’ (o anche no). Fanno eccezione gli usceri di Harvard, tutti piuttosto ingrugniti, ma ho letto da qualche parte che prendono il minimo sindacale in una delle universita’ piu’ fighe del mondo, e quindi come dargli torto?
Il proprietario del  caffe’ su Massachussets Avenue ci ha dato precise istruzioni per il pranzo: Mr Bartley’s Burger Cottage e i suoi hamburger sono in effetti un’esperienza pari quasi alla lettura del menu’: ogni piatto ha il nome di un politico in auge, i Clinton, gli Obama ma anche Mitt Romney. Le descrizioni dei piatti sono esilaranti. Per misteriosi motivi non prendono carte di credito, e anche nquesta e’ un’esperienza unica nel suo genere, negli USA.

La linea verde della metropolitana di Boston e’ a tutti gli effetti un tram.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...