Memorie artificiali

Il mio adorato Macbook è tornato a casa con un cervello nuovo di zecca (e un po’ più grande) e tutti i suoi ricordi al loro posto, grazie all’intervento di un amico, che a suo tempo aveva settato a modino Time Machine. Sono più leggera. (Anche di 200 dollari).

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...