Emozioni

Una luce rossa intermittente si riflette sui muri della cucina. Viene dalla strada parallela alla nostra e attraversa i due giardini, mio e di Linda. E’ notte e non capisco bene cosa stia succedendo

Penso sia un’ambulanza e con il cuore in gola attraverso lo steccato, senza cappotto e cappello. Un gruppo di gente è fermo davanti alla casa di Linda, un poliziotto, qualche pompiere. Paulette, un’altra vicina, è sul portico. Fa molto freddo e per un tempo interminabile (forse una ventina di secondi) nessuno risponde alle mie domande.

Poi Linda si affaccia dalla parte, ha la voce rotta e un’aria estremamente fragile. Le chiedo se sta bene, ma lei sembra non vedermi e non riesco a sentire cosa sta dicendo al pompiere.

Il figlio di Paulette mi si avvicina. Non è Linda il problema, a quanto pare, ma un allarme anticendio partito, una chiamata ai vigili del fuoco non si sa bene da parte di chi. Bussano alla casa dell’inquilina di Linda, al pianterreno, ma Angie non risponde. Linda ha la chiave, tutti entrano e quando riescono Linda è palesemente più in controllo, nessuno si è fatto male ed era un falso allarme.

Mentre i pompieri ispezionano il locale caldaia, Linda mi dice che era nella vasca da bagno, è dovuta uscire e vestirsi in fretta, ha male e vuole andare a casa. Ma lo dice con il suo solito mezzo sorriso, e la voce è di nuovo chiara e squillante.

Mi abbraccia mentre torno verso il mio giardino e la mia cucina senza più luci rosse sul muro.

Sono intirizzita per il freddo e ho un buco in mezzo al cuore per lo spavento. Ma ringrazio il cielo per i miei vicini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...