The Sociopath Next door

di Martha Stout

La signora Stout e’ psicologa e insegna niente meno che alla medical school di Harvard.

Il libro parte dall’informazione che una persona ogni venticinque, nel mondo occidentale, e’ sociopatica, ovvero non ha coscienza, intesa come interesse per il prossimo e capacita’ di provare affetto.

Una parte minima di questi sociopatici si dedica ad atti di violenza in stile CSI. I piu’ vivono alle spalle dei familiari, manipolano le fidanzate/ i fidanzati, abusano di colleghi e dipendenti, sfruttano la buona fede dei vicini di casa.

Su queste basi, e visti i numeri, e’ altamente probabile che tutti noi si sia venuti in contatto, o si mantenga una stretta relazione, con un sociopatico.

Seguono dettagliati esempi sulla base di casi reali, dal killer sanguinario al marito fedigrafo.

Non ho strumenti per dire se la tesi sia sensata o meno. Di certo rientrano in questa descrizione un sacco di persone che conosco, ma forse mi sarei limitata a definirli un po’ stronzi (ops).

In ogni caso il consiglio dell’autrice e’ chiaro: se venite in contatto con qualcuno che corrisponde a questo profilo, evitatelo come la peste, e se non potete, limitate al minimo la sua ingerenza nella vostra vita e non accordate nessuna fiducia.

Il libro e’ piacevole e scorre via veloce, e sono certa che abbiaun intento divulgativo, ma forse un filo di scientificita’ in piu’ non avrebbe guastato, con buona pace di Harvard.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...