Sabato, novembre

Siamo qui con temperature intorno ai 10 gradi alla metà di Novembre, tutti un po’ increduli che ci sorridiamo passeggiando sul porto il sabato mattina, ognuno con la sua borsa di provviste del mercato, rigorosamente portata da casa, in tela (i più puri e duri viaggiano a cestini di vimini).

Queste temperature sono inusuali e benvenute e il farmer’s market è una gioia per vari sensi. Ci si va per la verdura di stagione e per le delicatezze: un’ ostrica, 1 dollaro, da mangiare sul posto aperta sul momento; un gruppo di signore di nazionalità assortite cucina specialità dei paesi di provenienza a casa e le offre a prezzi di costo, previo assaggio; “dente dolce”, come dicono qui? Crepe, waffels, marmellate e truffles; un pezzo di formaggio delle valli, che non si nega a nessuno; un assaggio di whiskey di Cape breton, per chi ha lo stomaco alle 10 del mattino.

Ci si va anche per incontrarsi: buona parte della penisola passa per il mercato del sabato. Un’amica che torna a casa per le vacanze, fiera dei suoi biglietti aerei nuovi di zecca, una coppia di studenti (quelli adulti), una collega del compagno di viaggio al suo solito posto dietro al banco delle mele.

Il sole spinge fuori verso Bishop Landing, i ragazzi di Bishop Cellar hanno un wine tasting con assaggi di salmone a mezzogiorno. E’ un’attimo uscire con una bottiglia di vino in mano, no?

Ogni tanto è bello sentirsi a casa, anche lontano da casa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...