Il ritorno

Siamo rientrati, la casa impolveratissima per i lavori nel seminterrato, i gatti felici e ben pasciuti.

Ho dormito 12 ore la prima sera, e il jet lag è quasi superato.

Questi giorni sono di recupero: un po’ di bucati, la dispensa da riorganizzare, il futuro prossimo da pianificare. Ho trovato un’occasione di volontariato che mi sembra interessante, e anche utile, incomincio sabato mattina con la prima giornata di training; ce ne sono 4 in tutto e poi un pomeriggio alla settimana di attività fino ad aprile. A questo se ne potrebbe aggiungere un altro con la stessa associazione, ruolo differente.

Non sarà male avere qualcosa da fare, tanto per distrarsi.

Anche la casa, pulizie a parte, ha bisogno di un po’ di tempo a lei dedicato: quadri da appendere, mobili da spostare, varie ed eventuali.

Ieri ha nevicato, una spolverata, un vicino volonteroso ci ha spalato i gradini prima che potessimo farlo noi. Oggi restavano alcuni marciapiedi imbiancati, ma il grosso si era sciolto nelle ore centrali.

Ho bisogno di una struttura. Ma rifiuto categoricamente di fare propositi per l’anno nuovo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...