Sabato mattina, fine marzo

La National Marathon passa davanti casa, e così decidiamo di uscire e dare un’occhiata. Per qualche motivo li fanno passare sotto il tunnel, siamo abbastanza alla coda, sono già le 9, ma il gruppo è compatto e ancora non sembrano troppo esausti.

Tutto il tratto di North Capitol è bloccato, la gente si assiepa sui marciapiedi e incoraggia i maratoneti. All’incrocio con R, il ward 5 ha un banchetto a cui si possono comprare magliette e brioche.

Un ragazzo in costume da mucca agita un campanaccio. Mi spiace di aver lasciato a casa la macchina fotografica.

L’aria è fresca ma c’è un bel sole. Ci dirigiamo verso un bar (relativamente) nuovo aperto su Florida. Il barista si chiama William, è di Filadelfia e ci promette consigli per la visita della sua città, non appena andremo a visitarla. Il cappuccino è buono e l’ambiente carino, ma siamo gli unici clienti, a parte una coppia di ragazze che entra a chiacchierare.

Domani si attende neve, ma domani, si sa, è un altro giorno!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...