Il prestigio e lo stereotipo

Questo blog è molto personale e non ha molti lettori. La cosa mi va benissimo, non ho mai desiderato un palcoscenico o una tribuna, volevo solo un posto dove raccontare i fatti miei a me stessa e ai pochi familiari e amici che hanno voglia di ascoltarli. Penso che magari in futuro mi capiterà di andare a rileggere vecchie pagine, e per questo motivo cerco di essere misurata nella scrittura, per non avere quella sensazione che prende quando si rileggono i vecchi diari delle medie, chi era questa sconosciuta, così naif e senza autocontrollo?

Insomma per dire che i commenti sono rari, perché amici e familiari li vedo di persona e raramente sentono il bisogno di lasciare la loro traccia per iscritto, e il contenuto dei post di solito non è interessantissimo per gli sconosciuti.

Fa eccezione la pagine sull’immigrazione in Canada: lì i commenti arrivano a pioggia, in genere scritti da gente che non sembra veramente capire dove si trova, da un punto di vista dell’uso della rete, che scambia il blog per un foro pubblico, o che semplicemente non lgge i messaggi precedenti e ripete ad nauseam le stesse domande. Naturalmente arrivano anche commenti con domande sensate o curiosità comprensibili, ma sono la minima parte.

Poi ieri è arrivato questo:

Ciao ragazzi, vivo in canada anche io…nello specifico a Toronto,
x luca…a toronto il lavoro c’è, se sai fare BENE una cosa, il lavoro lo trovi, x gli italiani è piu’ semplice trovare “la jobba” nella ristorazione (perche gli italiani godono di prestigio) o nelle costruzioni (perchè molti pezzi grossi del settore sono italiani e hanno un occhio di riguardo), la vita costa in porporzione agli stipendi ma tutto sommato si vive bene…l’affitto di una casa varia a seconda della zona, e varia di molto….gli stipendi dipende, nelle costruzioni si guadagna bene, nella ristorazione no ma tutti ti lasciano il 15% del conto totale come mancia

detto questo ti consiglio cmq calgary…c’è davvero tanto lavoro li, e per alberta è piu’ facile avere il visto…certo pero’ la figa è meglio a toronto.

 

E la mia reazione è stata: wow! No, veramente, wow!

Il commento è scritto decentemente, non ha nemmeno parolacce (quelli troppo brutali o con insulti non arrivano ad essere pubblicati), è la mentalità che fa paura, e anche un certo tipo di lessico.

Gli italiani apparentemente trovano la JOBBA nella ristorazione. Non mi è chiaro fino a che punto lo scrivente si rende conto dello stereotipo. Lui non dice che cosa fa a Toronto, se lavora nella ristorazione o meno. Ma l’uso di questo gergo anni ’50 fa abbastanza impressione.

Gli italiani godono di prestigio. Che tipo di prestigio, e dato da che, non è chiaro. E’ vero che molte imprese di costruzione sono in mano a persone di origine italiana, che come succede nelle varie ondate di migrazione tendono ad assumere connazionali, magari parenti o conoscenti . Il concetto che se conosci qualcuno hai delle chance in più, carattere nazionale, non è comunque nostra esclusiva e certo non siamo stati timidi nell’esportare il sistema.

Che sia uso comune, vero. Che sia qualcosa che da’ prestigio, mah.

Gli altri consigli sono molto sensati, in genere in Canada si vive abbastanza bene, i prezzi variano da zona a zona, in Alberta c’è più richiesta che altrove per lavoratori più e meno qualificati.

Ma questo buon senso generale rende i passaggi citati ancora più stranianti e fuori luogo.

Quanto alla figa, che dire? Non ho conoscenza diretta in materia e dovrò fidarmi dell’esperienza del gentile commentatore.

Advertisements

One thought on “Il prestigio e lo stereotipo

  1. Miiii, Cate, e come fai a non capire? E’ tutto un magna magna, e come si sa noi itagliani in questo non siamo secondi a nessuno. Venghino siori, venghino, lo zio d’America è qui. Ti stupisci del commento sulla fica? Stupisce semmai la completa mancanza di riferimenti al pallone o ai motori. Probabilmente questo tizio che ha scritto il commento deve essere un fighetta seguace di basket. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...