Per il Canada, a destra (ma non troppo)

Le elezioni federali ci sono state, le schede scrutinate.

Hanno vinto i conservatori, già vincitore alla scorsa tornata elettorale, ma stavolta con un governo di maggioranza. L’NPD ha fatto un notevole balzo in avanti, raddoppiando i propri seggi, a spese del Bloc Quebecoise e dei liberali, che registrano il punto più basso finora.

Per dettagli in stile giornalistico e in italiano, andate qui.

Per il punto di vista di chi inc anda ha votato come avrei fatto io, qui, in inglese.

Annunci

2 thoughts on “Per il Canada, a destra (ma non troppo)

  1. Beh però con la triplicazione dei seggi da parte dell’NDP secondo me non consente di parlare di Canada a destra. Il Quebec ha votato per la prima volta in massa l’NDP, abbandonando i secessionisti del BQ. E’ questo il dato più epocale, che porterà grandi cambiamenti.

  2. Verissimo, ma stamattina mi sentivo titolista! Posso almeno raccontare a me stessa che con questo risultato elettorale mi spiace un pelino meno aver lasciato il Canada! 🙂
    Comunque i miei amici Canadesi sono affranti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...