L’occasionale buona notizia

In questo clima da taglia ai servizi e ognuno per se’ e Dio per tutti, una notizia buona ogni tanto arriva.

Il dipartimento per la salute (HHS), ha approvato una norma secondo cui le assicurazioni dovranno provvedere per intero ai costi della prevenzione  per le donne, assumendosi la spesa per visite ginecologiche, test per il papilloma virus, prevenzione e consulenza per le malattie sessualmente trasmesse, controlli e consulenza per HIV, metodi contraccettivi approvati dall’FDA, consulenza sull’allattamento al seno e sulla violenza domestica.

Yay!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...