March Madness

L’estate è arrivata, da queste parti, e questa sera al mio rientro a casa ho visto la differenza: la gente, complice anche il cambio dell’ora, è finalmente per strada. Ragazzini si rincorrevano in bicicletta, un vicino privo di giardino grigliava le bistecche sul marciapiede, i dehors erano pieni.

Le biciclette si sono moltiplicate per strada, alle sette l’ora di punta è ormai passato e North Capitol Street può sembrare una via adatta al passeggio.

In questa città quasi di frontiera il disastro sembra sempre alle porte: pare che con l’estate si moltiplichino le attività criminali, alla chiusura delle scuole, proprio mentre uno abbassa la guardia, e si gode il bel tempo.

Ma i ciliegi sono quasi in fiore e i turisti affollano il centro, da qualche parte ho seppellito un paio di sandali che ora devo cercare, in attesa del caldo afoso dell’estate sul Potomac.

La vita è bella, anche in questo angolo d’America.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...