The alienist

di Caleb Carr

Come mi sarà sfuggito un libro del genere? Ma il caso, grande meestro di alchimia fra libri e lettori, me lo ha fatto trovare a cavallo di un viaggio a New York.

Nemmeno a farlo apposta.

Comunque: l’alienista in questione è quello che oggi chiameremmo un profiler di serial killer, e insieme ad un manipolo di gente fuori dagli schemi – un giornalista, un paio di poliziotti non corrotti, un nero dei bassifondi, un giornalista e una donna – indaga su una serie di efferati delitti nella New York di fine ottocento.

La città è violenta e cupa, sull’orlo di enormi cambiamenti, i nostri eroi passeggiano per i tenements pieni di immigrati e gangster, attivisti e grandi banchieri, e le vittime sono giovanissimi travestiti che nessuno reclama.

Ah, e Teddy Roosevelt è capo della polizia.

Questo libro non è certo alta letteratura, ma comunque è uno spasso ed è perfetto per un lungo viaggio, o  un week end a NYC.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...