In the unlikely event

di Judy Blume

Tre aerei cadono sulla cittadina di Elizabeth, New Jersey, nel raggio di tre mesi nel 1952.

In un coro di voci intrecciate, seguiamo vari personaggi e vediamo come questi eventi cambieranno le loro vite, non sempre per il peggio.

Judy Blume è un’autrice culto, negli USA, soprattutto per aver scritto un libro per ragazzi intitolato Are you there God? It’s me, Margaret. Non l’ho letto, ma ho sentito un paio di interviste con l’autrice e mi è venuta voglia di “conoscerla meglio”

In the unlikely event è decisamente un libro per adulti, anche se ci sono ragazzi e anzi la tragedia che colpisce la città è vista soprattutto attraverso i loro occhi e i loro traumi. Gli adulti, pur sconvolti a loro volta, sembrano spesso ignari di quanto profondamente colpiti siano i più giovani da questa straordinaria coincidenza, messi improvvisamente a confronto con la precarietà dell’esistenza.

Fun fact (si fa per dire): il libro è un romanzo, ma gli incidenti aerei sono realmente avvenuti, e l’autrice viveva nella cittadina, molto reale, di Elizabeth. Inevitabile chiedersi quanto di lei ci sia in Miri, la giovane protagonista.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...