Let me be Frank with You

Di Richard Ford

Richard Ford ha una scrittura sincopata e divertente, anche quando l’argomento non è dei più allegri. Il protagonista del libro (anzi di più di un libro) di Ford, è Frank Bascombe, ex agente immobiliare in pensione di una cittadina del New Jersey.

La città è appena stata spazzata dall’uragano Sandy, nel 2012, e Frank si ritrova a dover gestire incontri spesso provocati dall’uragano con persone disparate. Un amico la cui casa – vendutagli da Frank stesso – è stata spazzata via dalle intemperie. Una donna afro americana che -rifugiatasi nella cittadina di Frank – richiede di visitare la di lui casa in cui è cresciuta. Nel frattempo, l’ex moglie di Frank si traserisce in un ricovero per anziani nei dintorni, e Sally, la seconda moglie è impegnata ad aiutare i reduci dell’uragano.

Il protagonista si muove suo malgrado attraverso tutti i racconti, interagendo come meglio può, sempre con un forte senso di impotenza ma anche una buona dose di fatalismo, con le persone che incrociano la sua strada.

Ci sono momenti di pura ilarità nell’orrore quotidiano che ci circonda, e nessuno come Ford sembra in grado di mostrarcelo.

“Whatever doesn’t kill us make us stronger, right?” I didn’t of course, believe this. Most things that don’t kill us right away, kill us later.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...