Breaking News

E’ morto ieri sera Antonin Scalia, giudice decano della Corte Suprema degli Stati Uniti. Scalia era razzista, omofobo, bigotto, sessista al limite della caricatura. Era anche sarcastico e maleducato durante le sessioni della Corte (l’ho visto personalmente trattare quasi a pesci in faccia un teste durante un’udienza).

Lasciamo stare il valore della persona e del giurista, i morti sono morti, ma ora si apre un posto nella Corte Suprema e naturalmente noi tutti stiamo salivando perché Obama faccia una delle sue stupende nomination, minoranze di ogni genere, a noi!

Naturalmente mentre noi ci entusiasmiamo i Repubblicani si armano, siamo in fondo in periodo elettorale caldo, se riescono a bloccarlo a sufficienza e poi viene eletto un presidente Repubblicano, Scalia può essere rimpiazzato da qualcuno persino peggio. (Vi pare incredibile? Ma noi, dai)

E’ inquietante, e chiama per un post più lungo e ragionato, l’importanza che questi nove giudici, spesso in età piuttosto avanzata (la nomina è a vita), possono avere nella vita dell’uomo qualunque in America. Considerate che la corte è in sessione da Ottobre a Luglio e sceglie in casi da dibattere in maniera del tutto arbitraria, e sono una minima percentuali di quelli presentati.

Teniamoci forte, che la giostra sta per girare.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...