In ritardo su San Valentino

Poco tempo, quindi una notizia di costume, tipo gli articoli di Vittorio Zucconi dagli USA.

Alexandria, cittadina dal passato coloniale della Virginia, è stata eletta città più romantica degli Stati Uniti, da non so bene quale classifica.

La cosa è molto marginalmente di mio interesse perché Alexandria è, almeno geograficamente, un sobborgo del Distretto di Columbia. Da casa mia ci arrivo con sette fermate di linea gialla. (Politicamente no, altro stato, altra vita).

Ed è in effetti piuttosto charmant, con le strade in pietra e negozi fintamente indipendenti, affacciata sul Potomac da cui si può raggiungere via Water Taxi, il che deve dare un poco l’impressione, a chi non è abituato, di stare a Venezia.

Aiuta anche la pubblicità spinta della Virginia per il turismo: Virginia is for Lovers, gridano i manifesti sull’autostrada. Purché i lovers siano bianchi ed eterossessuali. Ma sono ingiusta, perché in realtà Alexandria e la relativa contea sono molto progressiste, ed una delle zone con il maggior livello di scolarizzazione del paese.

Tuttavia, possiamo ancora lavorare sul concetto di romantico.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...